Un centro polifunzionale tra Agropoli e Capaccio

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale

Sottoscritto il protocollo di intesa tra i Comuni di Agropoli e Capaccio e la Provincia di Salerno

Sorgerà tra Agropoli e Capaccio un centro polifunzionale destinato ad esposizione, congressi, auditorium ed attività commerciali e per il tempo libero. E’ stato sottoscritto, infatti, un protocollo di intesa tra i Comuni di Agropoli, Capaccio e la Provincia di Salerno, con il quale i tre enti si sono impegnati ad attivare tutte le procedure per la realizzazione dell’importante opera. Si rafforza, in questo modo, la sinergia tra le amministrazioni comunali guidate dal sindaco Franco Alfieri (nella foto) e il sindaco Pasquale Marino che già nei mesi scorsi hanno avviato un fattivo processo di collaborazione nell’ottica della valorizzazione turistica ed economica dell’intero territorio. «Ritengo fondamentale – afferma il primo cittadino agropolese, Franco Alfieri – che due comuni importanti come Agropoli e Capaccio, che turisticamente hanno una posizione strategica in Campania, attivino sinergie per la crescita e lo sviluppo del tessuto economico. Il protocollo di intesa per la realizzazione del centro polifunzionale ai confini tra i due territori rientra appunto nell’ottica di una forte volontà e propensione alla programmazione, alla progettazione, all’organizzazione e alla gestione congiunta di iniziative ed interventi, già manifestata nei mesi scorsi». «I due comuni, – spiega, quindi, il sindaco Alfieri – seguendo tale linea, hanno condiviso l’idea di realizzare insieme un parco territoriale in cui inserire strutture ludiche, per lo sport e il tempo libero compatibili con le strategie della tutela attiva e dello sviluppo sostenibile. Ognuno per la sua parte, è chiamato ora a favorire e sostenere la realizzazione del polo fieristico e polifunzionale che possa garantire il consolidamento e la crescita di importanti iniziative, quali la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, e sia in grado di rappresentare un reale volano di sviluppo socio economico e turistico culturale per la provincia di Salerno». L’area individuata per il progetto del polo polifunzionale, di circa 40 ettari, è situata al confine tra i Comuni di Agropoli e Capaccio. Il protocollo di intesa è propedeutico alla definizione dei tempi, delle modalità e degli atti per l’attivazione delle procedure amministrative necessarie alla realizzazione del polo. Il Comune di Agropoli ed il Comune di Capaccio, già lo scorso 31 gennaio 2008, si sono impegnati a proseguire nell’attuazione di iniziative congiunte con la sottoscrizione dell’ “Intesa per il coordinamento di attività sovracomunali”. In precede, il 14 ottobre 2007, gli Enti avevano sottoscritto il Protocollo d’intesa per la realizzazione di un parco a tema nell’area di confine tra la zona San Marco e la zona Licinella, con il quale il Comune di Agropoli e Capaccio rispondevano congiuntamente all’“Avviso di manifestazione di interesse per la disponibilità di un’area da destinare alla realizzazione di un parco a tema nell’area del Litorale Domitio e del Cilento”, pubblicato sul BURC del 1° ottobre 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *