Ospedale di Agropoli. Alfieri: “La delibera approvata dalla Giunta è disastrosa”

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale
l sindaco minaccia di far togliere le indicazioni per arrivare all’ospedale
C’erano tutti i rappresentanti dei 13 comuni del distretto sanitario 108, più quelli dei comuni di Capaccio e Giungano, al consiglio comunale allargato che si è tenuto ieri presso l’aula consiliare del Comune di Agropoli. «Quanto deliberato dalla Giunta regionale lo scorso 31 ottobre è un disastro. A questo punto è meglio se l’ospedale chiude» ha esordito perentorio il primo cittadino di Agropoli Franco Alfieri. «Se dovesse andare avanti questa scelta – ha proseguito Alfieri – adotterò un’ordinanza per togliere tutte le indicazioni stradali che portano all’ospedale di Agropoli». Poi ha ribadito la sua richiesta di dimissioni nei confronti dell’assessore regionale alla Sanità Angelo Montemarano ed ha sottilineato la forte penalizzazione di quest’area del Cilento: « Noi compiremo atti forti nei confronti di questa politica che non tiene conto dei dati oggettivi del territorio. Mi devono spiegare perché ci sono ospedali che resteranno nella rete del’emergenza pur non avendo gli stessi dati oggettivi di Agropoli». All’intervento di Alfieri sono seguiti quelli degli altri primi cittadini, tra cui Costabile Maurano, sindaco di Castellabate, che ha proposto, come estrema forma di protesta «l’occupazione della sede del consiglio regionale della Campania». Il consigliere del Comune di Capaccio Franco Longo ha proposto di consegnare al prefetto le fasce da sindaco e ha chiamato in causa il vicepresidente della Regione Antonio Valiante: «Possibile che non si renda conto dei problemi di questa zona?».
Paola Desiderio
fonte www.paestum.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *