COSTIERA AMALFITANA E CILENTO, PASQUA NEGATIVA

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale

SALERNO – ´´Le previsioni sui flussi turistici nelle due costiere salernitane, l´Amalfitana e la Cilentana, per il ponte pasquale non lasciano presagire nulla di buono´´. E´ quanto sostiene il presidente provinciale di Federalberghi Salerno, Genny Gagliano.

´´Sono molti i fattori – dice Gagliano – che hanno causato il mancato arrivo di turisti. La Pasqua quest´anno e´ giunta con larghissimo anticipo, dirottando vacanzieri e turisti nelle localita´ montane, poi – afferma Gagliano – le previsioni del tempo che non annunciano nulla di buono ed infine c´e´ da sottolineare che anche le zone costiere della Campania hanno ricevuto nel mondo una pessima pubblicita´ con l´emergenza rifiuti

Stamani – confida Gagliano – parlavo con un operatore turistico della Costiera Sorrentina il quale mi diceva che numerose agenzie inglesi all´ultimo momento hanno dirottato le prenotazioni in localita´ spagnole´´. Numerose quindi sono le strutture alberghiere rimaste chiuse sia nel Cilento sia nella Costa D´Amalfi.

Chi invece ha aperto regolarmente per questo periodo pasquale confida soprattutto nei last-minuts. ´´Certo – dice Gagliano – per riempire gli alberghi che hanno deciso di anticipare le aperture confidando nei turisti, si dovra´ puntare molto sulle offerte che le agenzie faranno all´ultimo istante per i propri clienti´´.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *