Baronissi-Agropoli 2-3

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale

BARONISSI – AGROPOLI 2 – 3
BARONISSI: Senatore, Galdi, Cafaggi, Spera, Arnese, Cipolletta, Rispoli (dal 18’ st Cosimato), Sessa (dal 29’ st De Santis), Del Vecchio, Di Giacomo Fabio (dal 18’ st Vitolo), Devastato. All. Cinquegrana (squalificato, in panchina Chianese).
AGROPOLI: Vitale, Busiello, Bevilacqua (dal 40’ st Villano), Festa, Di Vattimo, Mollo, Cianfrone, Ciccarone, Di Giacomo Raffaele (dal 31’ st Di Napoli), Chiricolo, Marano (dal 28’ st Nacarlo). All. Quaglia
ARBITRO: D’Angelo di Napoli
RETI: 19’ pt Arnese, 31’ pt Mollo, 11’ st Di Giacomo Raffaele, 34’ st Cipoletta, 47’ st Cianfrone
NOTE: giornata calda, terreno in buone condizioni. Ammoniti Spera, Arnese, Cipolletta, Bevilacqua e Chiricolo. Angoli: 9 a 3 per il Baronissi. Recupero: pt 1’, st 4’. Spettatori 70 circa
BARONISSI – Importante successo in chiave play-off per l’Agropoli che vince sul campo del Baronissi mantenendo così a sei lunghezze di distanza il Forza e Coraggio. Il successo dei delfini è maturato nei minuti di recupero grazie ad un gol realizzato da Cianfrone, ma nel complesso buona è stata la prova offerta dalla compagine cilentana, sotto l’aspetto tattico ma soprattutto dal punto di vista caratteriale, con Di Vattimo e compagni che per novanta minuti hanno saputo isolarsi dai problemi societari mostrando in campo cuore e grinta da vendere.
Costrette a far punti per inseguire i rispettivi obiettivi di classifica, entrambe le compagini si sono affrontate a viso aperto senza affidarsi ad esasperati tatticismi, dando così vita ad un confronto agonisticamente valido, ricco di gol ed anche molto corretto nonostante l’importanza della posta in palio. Sin dall’avvio il tecnico biancazzurro Quaglia dispone un Agropoli a trazione anteriore, schierando contemporaneamente Di Gaicomo, Cianfrone, Marano e Chiricolo, ossia tutti gli attaccanti di esperienza a sua disposizione. La mossa si rivela azzeccata, in quanto i delfini giocano un gran numero di palloni nella metà campo locale mettendo allo stesso tempo pressione alle menti del gioco del Baronissi. Al 8’ Mollo di testa manda di poco fuori su angolo di Ciccarone, e poco più tardi è Chiricolo a colpire il palo con un colpo di testa su punizione sempre calciata da Ciccarone. La soluzione da fermo premia invece sul fronte opposto il Baronissi, che al 19’ trova il vantaggio grazie ad un preciso colpo di testa di Arnese su punizione battuta da Fabio Di Giacomo. L’Agropoli affida la sua reazione ancora ai calci da fermo, e dopo un intervento decisivo di Senatore su Festa trova il pareggio grazie a Mollo, il cui stacco in area è stavolta è preciso quanto perentorio.
La gara, piacevole e ricca di emozioni, si mantiene viva anche nella ripresa. All’ 11’ l’Agropoli si porta in vantaggio, merito di Raffaele Di Giacomo che si incunea palla al piede in area riuscendo a depositarla alle spalle di Senatore nonostante l’intervento di tre avversari. A spegnere momentaneamente l’entusiasmo dei cilentani arriva al 34’ il pareggio di Cipoletta, che di testa comodamente mette in rete su cross dalla sinistra di Cafaggi. Lo stesso Cipoletta poco dopo va altre due volte all’inzuccata, ma prima manda alto di poco e poi è Vitale ad opporsi con un efficace intervento. Quando il pareggio sembra essere ormai il risultato finale arriva però il nuovo vantaggio dell’Agropoli, maturato al secondo minuto di recupero: Ciccarone dalla bandierina invece di crossare al centro serve palla indietro rasoterra a Cianfrone, pronto il tiro di quest’ultimo con palla che si insacca centralmente prendendo alla sprovvista Senatore. I restanti scampoli di gara non riservano altre sorprese, con l’Agropoli ormai ad un passo dall’accesso ai play-off.

fonte 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *