Agropoli, sacchetti di immondizia nelle vetrine di una gioielleria

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale

AGROPOLI (Salerno) – Buste della spazzatura per allestire la vetrina di una gioielleria. Capita, in piena emergenza rifiuti, ad Agropoli, comune della provincia di Salerno, dove il titolare di una gioielleria della cittadina campana ha deciso di riempire le sue vetrine con buste di plastica nere e sacchetti delle spazzatura in miniatura. Un allestimento ´´artistico´´ per rievocare il triste spettacolo che, in questi giorni, si ripete per le strade di decine di comuni campani.

Una provocazione, spiega il titolare della gioielleria, Marco Rizzo, agropolese di 39 anni. ´´L´emergenza rifiuti e´ ormai un leit motiv – spiega il signor Rizzo – ho voluto recuperarlo in chiave ´artistica´. Quasi tutti i comuni del Cilento non sono stati coinvolti dall´emergenza, eppure anche noi abbiamo pagato dazio. Negli ultimi tempi tanti affezionati clienti dell´Italia settentrionale, inglesi e tedeschi, sono improvvisamente svaniti. Voglio che tutti sappiano che dalle nostre parti l´emergenza rifiuti non e´ mai arrivata´´.

Buste, sacchetti, carta straccia per il bizzarro allestimento che comprende anche un piccolo cassonetto in argento, quasi a ricordarci che perfino l´immondizia puo´ diventare una ricchezza. ´´Sono convinto che la Campania ce la fara´ ancora una volta. Speriamo solo che sia l´ultima emergenza´´, conclude Rizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *