Agropoli. Presentato il film “Semplicemente noi”

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale
Realizzato dagli studenti dell’Istituto tecnico Vico
Presentato questa mattina nell’aula consiliare del
Comune di Agropoli il film “Semplicemente noi”, in concorso alla 62ma
edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno. Alla
presentazione del film, il primo lungometraggio in Italia ad essere
realizzato esclusivamente con studenti e insegnate di una scuola, l’
istituto tecnico commerciale “GB. Vico” di Agropoli, hanno partecipato
il regista Attilio Rossi, l’autore della sceneggiatura, il giornalista
Clodomiro Tarsia, il presidente dell’Ente Festival Mario De Cesare, il
preside del “Vico” Michele Nigro, la professoressa Aurora Foligno e una
trentina di studenti. Sono intervenuti anche il sindaco di Agropoli
Franco Alfieri e il vice-sindaco Mauro Inverso. Prodotto dalla società
di produzioni cinetelevisive “Mekanè”, il film racconta piccole storie
quotidiane sui temi della solidarietà, del bullismo, dell’integrazione
e dell’amicizia ed è il risultato di otto mesi di lavoro al quale hanno
partecipato centinaia tra studenti, insegnanti e personale scolastico
mai prima d’ora impegnato su un set cinematografico. Tra gli attori,
anche don Luigi Merola, il prete “anticamorra”, all’”esordio” nella
recitazione. “Nonostante il disinteresse delle istituzioni locali verso
una forma d’arte quale il cinema – ha affermato Clodomiro Tarsia – gli
studenti sono molto interessati alla cinematografia e ai suoi segreti.
Sono anni che, con la Mekanè, lavoriamo nelle scuole e proiettiamo i
nostri documentari sul risorgimento cilentano e sulla dieta
mediterranea. E ogni volta è un gradissimo successo. Anche per la
realizzazione di questo film c’è stata una vera e propria mobilitazione
da parte di centinaia di studenti, incredibilmente attratti dalla
macchina da presa e dal mezzo di comunicazione che essa rappresenta.”.
“”Lavorare con gli studenti è stata una splendida esperienza- ha
aggiunto il regista Attilio Rossi – Ora speriamo che con il Festival di
Salerno arrivino anche i riconoscimenti ufficiali.”. Sulla assenza di
attenzione verso il cinema da parte delle istituzioni locali del
Cilento e del Vallo di Diano si è soffermato anche il patron del
Festival di Salerno. “Le sale cinematografiche a sud di Salerno si
contano sulle dita di una mano. – ha affermato Mario De Cesare – E’ un
dato grottesco, di fronte al quale non si può restare indifferenti.
Dobbiamo riportare il cinema da queste parti, e lo faremo già dal
prossimo anno, con una sezione del nostro festival che si svolgerà
proprio ad Agropoli.”. A confermare l’intenzione, sono gli stessi
amministratori comunali. Franco Alfieri e Mauro Inverso,
rispettivamente sindaco e vicesindaco della cittadina cilentana hanno
infatti confermato che prima dell’estate del prossimo anno Agropoli
ospiterà una sezione del concorso cinematografico salernitano. “Magari
proprio in coincidenza con la realizzazione della seconda puntata di
“Semplicemente noi” – ha concluso il preside dell’ITC, Michele Nigro –
E’ stata una esperienza bellissima, che intendiamo proseguire anche
quest’anno.”. “Semplicemente noi” verrà presentato ufficialmente il 12
novembre prossimo, il giorno successivo alla inaugurazione del
Festival, che chiuderà i battenti il 15
Nicola Rossi
fonte www.paestum.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *