Agropoli. Otto carabinieri premiati per l’arresto degli uccisori del benzinaio Davide Pecora

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale
La consegna ieri durante la cerimonia a Salerno

Sono otto i carabinieri della Compagnia di Agropoli premiati per l’arresto, avvenuto in pochissime ore, dei tre giovani che la sera dello scorso sette luglio uccisero il benzinaio Davide Pecora durante un tentativo di rapina andato male. Sono il capitano Giorgio Borrelli, il maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza Alfonso Cerotto, il maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza Vincenzo Di Liberto, il maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza Pasquale Formica, il maresciallo capo Carmine Antonio Perillo, il maresciallo ordinario Pasqualino Marrone, l’appuntato scelto Antonio Funicelli e l’appuntato scelto Eusterio Caruccio. “Con spiccata professionalità, – recita la motivazione -lodevole impegno ed esemplare abnegazione espletavano serrata e complessa attività di indagine che consentiva di trarre in arresto tre persone responsabili di efferato omicidio a scopo di rapina in danno di un gestore di un distributore di carburante. Agropoli, Nocera Superiore e Aprilia (LT), 7-8 luglio 2007”. I carabinieri di Agropoli sono stati premiati dal sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.                       

 

Paola Desiderio

fonte www.paestum.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *