Agropoli: il mercato si fà

Pubblicato il Pubblicato in Informazioni Portale

Agropoli. Nessun dietro front per il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri, a conferma che l’ordinanza di anticipazione del mercato settimanale non sará revocata. A spuntarla, dunque, sono stati gli ambulanti che potranno allestire il mercato sia il 23 che il 30 di dicembre. Alfieri spiega le motivazioni del provvedimento. «Accogliendo le richieste di tantissimi cittadini e considerato anche il particolare momento di crisi economica, è stato deciso di anticipare il mercato settimanale, in occasione delle festivitá natalizie, a martedì 23 e 30 dicembre. Ritengo che non si possa parlare di concorrenza tra i negozi della cittá e il mercato», afferma il primo cittadino. • «Risulta paradossale che nella sottoscrizione – conclude Alfieri – figurino anche gioiellerie, edicole, bar, tutte attivitá lontane da qualsiasi concorrenza con il mercato. Non credo, inoltre, che tutti i commercianti agropolesi siano in linea con questa protesta e con quanto espresso nel volantino che è stato pubblicato negli ultimi giorni. In questa circostanza iene confermata e accentuata l’ostilitá e l’antica volontá dei commercianti locali di sopprimere il mercato settimanale. Se le attivitá commerciali di Agropoli temono il mercato, allora c’è da preoccuparsi seriamente». Un concetto, quello della non concorrenza tra mercato ed attivitá commerciali, evidenziato anche dagli ambulanti di Agropoli. «Anche noi – affermano Italo Giubileo e sua moglie Antonietta – stiamo attraversando un periodo di crisi. A causa della pioggia in più occasioni siamo stati costretti a rinunciare al mercato. La clientela può scegliere, non c’è concorrenza tra noi e le attivitá commerciali». E’ ottimista il presidente della Confcommercio, Germano Rizzo che afferma: «Con la Confcommercio la trattativa con il sindaco resta aperta. Quello che ritengo sia stato inopportuno e intempestivo, è il manifestino di protesta diffuso da una parte dei commercianti mentre erano in atto le trattative». • C’è da chiedersi se i commercianti agropolesi si rassegneranno ed accetteranno la decisione di anticipare il mercato o, al contrario, si faranno promotori di altre proteste per far valere le proprie ragioni. Il mercato settimanale di Agropoli è uno dei più frequentati e un punto di riferimento per tutto il comprensorio cilentano e vede la presenza di numerosi ambulanti parte dei quali provenienti dal napoletano.

fonte http://ricerca.quotidianiespresso.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *